il tuo futuro nasce qui...

Sono aperte le iscrizioni fino alle 20:00 del 6 febbraio 2017. Cliccando qui a fianco su "Comefare?" trovate una breve guida, subito sotto il link per l'iscrizione on line.


Il rischio idrogeologico

Le classi quarte partecipano al progetto "Il rischio idrogeologico in aree montane, di pianura e costiere; Un tipico esempio nel Veneto: il bacino del Piave" all'interno del Laboratorio Piano Lauree Scientifiche in collaborazione con il Dipartimento di Geoscienze dell'Università di Padova. Il progetto prevede la partecipazione degli studenti a tre seminari tenuti da esperti ricercatori del dipartimento di cui sopra sule origini del rischio e sulla prevenzione del dissesto idrogeologico nei tre ambienti individuati. 

Successivamente i laboratori saranno sviluppati sul territorio, organizzando escursioni multidisciplinari con lo scopo non solo di descrivere in loco le cause e gli effetti del dissesto idrogeologico nei vari ambienti, ma anche di spronare l'alunno ad individuare personalmente le tipologie di rischio e a discutere con i professionisti gli interventi da effettuare. 

Saranno visitati: Cortina d'Ampezzo per le  colate detritiche, la grande frana del Vajont, la frana del Fadalto (montagna) , l'alveo ghiaioso del quartier del Piave, l'alveo pensile e argini del Piave nel medio-basso corso e aree di bonifica del basso Piave e le difese costiere di Duna Verde-Eraclea mare, il litorale del Cavallino e la laguna di Venezia



Riparte il corso di formazione per amministratori di condominio in collaborazione con ANACI

Per le classi terze e quarte è cominciato giovedì 19 gennaio il corso di formazione per amministratori di condominio in collaborazione con ANACI, per le classi quinte comincerà giovedì prossimo 26 gennaio. Si tratta di 25 ore per ogni classe distribuite nei mesi di gennaio, febbraio, marzo e aprile, lezioni tenute da amministratori di condominio, liberi professionisti a titolo gratuito,  al termine del percorso avendo assolto l'obbligo dell'80% di presenza, l'ANACI rilascerà  attestato di frequenza.

Sul sito di TELENUOVO, il link alla trasmissione Condominio risponde che ha visto ospiti alcuni allievi dell'istituto e la docente referente. 



La peer education consiste nella condivisione all’interno della scuola di specifiche competenze fra pari, siano essi alunni o insegnanti. Progetti Educativi collabora con Enti territoriali e scuole portando all’interno delle classi percorsi didattici che stimolano la consapevolezza di un determinato comportamento nei bambini o ragazzi che partecipano al progetto. L’obiettivo è cambiare il comportamento e le abitudini quotidiane rispetto al tema proposto, passando da metodi didattici classici a percorsi di consapevolezza concreti che alla fine si trasformano in azioni.